BENVENUTI NEL NOSTRO BLOG!

Il nostro sito si arricchisce di una nuova sezione.

 

Quella dedicata al blog sullo sviluppo dei bambini dalla nascita ai 9 anni con tante idee, attività e proposte, musicali e creative, per favorirne lo sviluppo con semplici attività da fare a casa o all'aperto.

 

Questo blog vuole anche essere un luogo in cui scambiare idee e informazioni interessanti.

 

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER TRAMITE IL MODULO CHE TROVI NELLA SEZIONE "CONTATTI".


RICEVERAI UNA VOLTA AL MESE ALCUNE PROPOSTE

DI PASSATEMPI CREATIVI

E GLI AGGIORNAMENTI SULLE NOSTRE INIZIATIVE

dom

28

ott

2012

Un'idea per Halloween: campanelle da caviglia o da polso

DOLCETTO O SCHERZETTO?

 

Halloween si avvicina e, sebbene non sia una festa italiana, può essere un momento simpatico per condividere delle attività con i nostri bambini.


Ecco un'idea semplice per costruire cavigliere musicali, basta un elastico per capelli e qualche campanella.

 

Guardate questo video, anche se è in inglese la realizzazione è davvero semplice ed intuitiva:

http://www.ehow.com/video_4428426_make-kids-using-hairbands-elastic.html

0 Commenti

gio

18

ott

2012

Mini zucche per Halloween: un'idea semplice e simpatica per divertirsi con i bambini

Guardate cosa si può fare con:

delle mini zucche

delle candeline

dei nettapipa neri

il sito è in inglese ma già guardando la foto si capisce bene come procedere.

Buon divertimento!!!

http://www.creativehomemaking.com/holidays/spider-candle-holders.shtml

0 Commenti

gio

03

mag

2012

Away we go! I bambini amano viaggiare, con la fantasia e nel mondo reale

Un bellissimo libro da stampare con la storia in rima che abbiamo cantato e mimato tante volte durante il Corso: "The wheels on the bus".

Clicca sull'immagine del bus per scaricarlo.

Il sito si trova all'indirizzo:

http://prekinders.com/transportation-theme/#print

 

La canzone "The wheels on the bus" del Corso "Our Time" è scaricabile gratuitamente dal sito www.play.kindermusik.com previa registrazione gratuita (che da diritto a scaricare 3 canzoni a scelta).

Siamo ormai giunti quasi al termine del nostro viaggio nel mondo dei trasporti, con tante canzoni, rime, danze e giochi con le dita che hanno coinvolto mamme, papà, nonni e bambini dai 18 mesi ai 3 anni di età nel magico mondo dei viaggi.

Il Corso Kindermusik "Our Time" è giunto alla sua 11ma lezione settimanale e cercando attività connesse al mondo dei trasporti ho "scovato" due bei siti con molto materiale gratuito da poter utilizzare per giocare a casa.

Cliccate sulla foto qui sopra e su quella a lato per scoprirle e divertirvi con passatempi utili e divertenti con i vostri bambini.


0 Commenti

lun

09

apr

2012

Percussioni... che passione!

Suonare un tamburo a mani nude aiuta ad entrare in contatto con l'universo emozionale del ritmo.

 

Il senso del ritmo può essere sviluppato con gli opportuni stimoli.

 

Studi hanno dimostrato che bambini a cui vengono date maggiori opportunità di esplorazione acquisiscono le abilità ritmiche prima di bambini di età maggiore a cui queste opportunità non vengono date.

 

Durante i Corsi Kindermusik i bambini esplorano fin da piccolissimi, in maniera gioiosa ed adatta alla loro età, la sonorità di tantissimi strumenti ritmici, tra i quali il tamburo, acquisendo vari tipi di abilità non solamente musicali.

 

Se amate vedere i vostri bimbi alle prese con pentole e coperchi di casa alla ricerca di ritmi e sonorità valutate l'opportunità di iscriverli a un Corso Kindermusik: inclusi nei kit da portare a casa ci sono degli strumenti ritmici (a seconda del tipo di Corso), una guida alle attività con tante proposte musicali e di stimolo all'apprendimento e un CD con tutte le musiche utilizzate a lezione: brani allegri e stimolanti su cui suonare, cantare, muoversi a tempo.

 

0 Commenti

lun

09

apr

2012

Vita all'aria aperta con i bambini: facciamo un erbario!

La primavera è arrivata e con essa tanti splendidi fiori di tutti i tipi.

Un'attività che può entusiasmare i bambini, semplice da realizzare e bella nell'effetto finale può essere quella di raccogliere fiori e piante di tanti tipi e colori differenti e di realizzare un erbario, con l'aiuto di un raccoglitore e pochi altri semplici "ingredienti".

Basta cliccare sulla foto per guardare come si realizza.

 

E per chi vuole approfondire e creare dei fiori pressati bellissimi e di grande effetto come quelli della foto (presa dal sito stesso), realizzare candele artigianali, vassoi, specchi, inviti o cartoline augurali segnalo questo bel sito:

http://www.artefloreale.com/fiori_pressati/tecnica.htm

0 Commenti

dom

04

mar

2012

I treni che passione! Libro sul trenino Thomas da preparare in casa

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I treni, si sa, sono molto amati dai bambini, che amano viaggiare con la fantasia e nel mondo reale.

In cerca di materiale per il Corso Kindermusik "Our Time" che in questo quadrimestre ha per tema proprio il mondo dei trasporti ho "scovato" questo sito internet da cui è possibile stampare e produrre in casa un bel libro sul trenino Thomas con pagine da colorare e giochi di vario genere.

I materiali necessari sono facili da reperire e sono visibili in fondo alla pagina.

Per accedere al sito basta cliccare sulla foto del kit di  materiali Kindermusik per casa che trovate in alto.

Se vi è piaciuto lasciate un commento, ci farà piacere! :-)


0 Commenti

dom

05

feb

2012

Idee per una festa o per un pomeriggio da passare a casa: fantastici dolcetti da decorare per San Valentino - I choo-choose you!

Su un simpatico sito ho trovato un video per realizzare una bellissima decorazione sui dolcetti a forma di treni con tanto di binari, chiamati "I choo-choose you" (un simpatico gioco di parole tra il suono del treno "ciu-ciu" e la frase "I choose you", ovvero "io scelgo te").

Sarà facile e divertente realizzarli con i vostri bambini.

 

Ho scelto questa ricetta tra le tante per salutare i bimbi del Corso "Our Time" di Kindermusik iniziato lunedì scorso, che ha come tema proprio il mondo dei treni e dei viaggi, con tante musiche e attività a tema.

 

Per guardare il video (in inglese ma facilmente comprensibile) su come realizzarli basta cliccare sulla foto a lato.

 


0 Commenti

dom

05

feb

2012

WE LOVE KINDERMUSIK!

KINDERMUSIK la prossima settimana celebra l'amore

nei confronti dei bambini e dei loro familiari con una simpatica iniziativa ed eventi in tutto il mondo.

 

Per partecipare insieme al tuo bambino

trovi maggiori informazioni nella HOME PAGE.

 

Tutti i lavori verranno affissi nella bacheca dell'Associazione

e pubblicati in una galleria fotografica su questo sito.

 

Se vuoi condividere la gioia che Kindermusik porta nella vita tua e dei tuoi figli puoi postare un messaggio QUI e sulla pagina che Kindermusik ha dedicato all'iniziativa su Facebook.

 

0 Commenti

dom

22

gen

2012

Come creare delle marionette usando dei semplici calzini in maniera facile e divertente

Una educatrice Kindermusik americana, alla ricerca di un modo semplice e veloce per creare delle marionette utilizzando dei calzini, ha segnalato questo sito utilissimo e molto bello.

Le istruzioni sono in inglese ma sono abbastanza comprensibili, eventualmente si può utilizzare il traduttore di Google.

 

Scorrendo la pagina si possono vedere i tanti tipi di animali che l'ideatrice del sito ha realizzato.

Clicca qui per vedere come si fa:

http://www.daniellesplace.com/html/puppets.html

1 Commenti

dom

04

dic

2011

I bambini sono geni linguistici

La capacità dei bambini di apprendere una lingua è massima fino ai 7-10 anni di età, poi diminuisce drasticamente.

 

Patricia Kuhl in questo video (disponibile con sottotitoli in italiano) condivide delle scoperte stupefacenti su come i bambini apprendano una lingua sovrapposta all'altra, ascoltando le persone attorno a loro e creando campionature dei suoni che hanno bisogno di conoscere.

 

Arguti esperimenti di laboratorio (e scansioni del cervello) dimostrano come bambini di sei mesi usino ragionamenti sofisticati per comprendere il loro mondo.

 

E' un video che vale la pena guardare, interessante e piuttosto divertente (è possibile inserire i sottotitoli in italiano):

http://www.ted.com/talks/patricia_kuhl_the_linguistic_genius_of_babies.html

0 Commenti

ven

02

dic

2011

Cosa fare in casa quando fuori piove: il Tangram

Il Tangram è un gioco cinese che sviluppa la fantasia, perchè i suoi 7 pezzi si possono montare in tante maniere in modo da comporre diverse figure.

Clicca sulla foto per accedere ad un sito da cui puoi stampare un modello di tangram da incollare su cartoncino e ritagliare e vedere tutte le figure che i tuoi bimbi possono comporre.

0 Commenti

dom

27

nov

2011

In cucina con i bimbi: ciambelle al cioccolato virtuali e... reali!

Ciambelle (doughnuts) da preparare giocando con i vostri bambini.

 

Un gioco on line gratuito di cucina per prepararle e, con il ricettario on line disponibile sullo stesso sito, per cucinarle nel reale.

 

Buon appetito!!!


Clicca sulla foto per accedere alla pagina.

0 Commenti

dom

27

nov

2011

Il Corso "ABC Music & Me (4-6 anni)" in arrivo a dicembre

Per saperne di più clicca sull'immagine
Per saperne di più clicca sull'immagine
0 Commenti

ven

25

nov

2011

Cosa fare quando piove... le maracas casalinghe

Un semplicissimo modo per realizzare degli oggetti sonori per far divertire i nostri bimbi in maniera semplice e creativa quando sono chiusi in casa nelle lunghe giornate autunnali, coinvolgendoli nella realizzazione di maracas, viene da questo bel blog:

http://ilsorrisodeimieibambini.blogspot.com/2011/11/strumenti-musicali-le-maracas.html

 

In un'altra pagina le istruzioni su come realizzare un bastone della pioggia e tante altre idee creative.

 

Per la decorazione... spazio alla fantasia e poi... musica ragazzi!

0 Commenti

mar

22

nov

2011

Una delle orchestre di "El Sistema": "Simon Bolivar"

0 Commenti

mar

22

nov

2011

EL SISTEMA: una speranza di riscatto attraverso la musica per i bambini di strada sudamericani

Le orchestre giovanili si stanno sviluppando in molti paesi del mondo, ispirate dal programma musicale ed educativo venezuelano conosciuto come "El Sistema", che porta i bambini a contatto con il mondo della musica e dell’arte, insegnando loro il lavoro di squadra, la disciplina, la cooperazione, il divertimento, la creatività, i valori e togliendoli dalla vita di strada.

El Sistema ("Il Sistema") è un modello didattico musicale, ideato e promosso in Venezuela da José Antonio Abreu, che consiste in un sistema di educazione musicale pubblica, diffusa e capillare, con accesso gratuito e libero per bambini e fanciulli di tutti i ceti sociali.

La maggior parte dei giovani musicisti del Sistema sono provenienti da situazioni economiche e sociali disagiate, e tramite la disciplina musicale e l'impegno hanno la possibilità di fuggire dalle logiche nichiliste dei barrios e dalla povertà. L'importanza di tale metodo non è dunque solo artistica, ma tramite esso la musica assume un significato di via primaria per la promozione ed il riscatto sociale e intellettuale.

Finanziata dalla fondazione statale venezuelana, ha finora costituito oltre 125 orchestre e cori giovanili, 30 orchestre sinfoniche ed educato oltre 350.000 studenti in 180 nuclei operativi sul territorio venezuelano.

0 Commenti

lun

21

nov

2011

I neonati amano la musica

I neonati hanno già orecchio musicale.

È quanto scoperto dai ricercatori dell’Università Vita-Salute San Raffaele della Divisione di Neuroscienze dell’Istituto Scientifico San Raffaele di Milano: il cervello dei neonati sarebbe già predisposto a elaborare melodia e struttura musicale.

Ricercatori italiani hanno esaminato l'attività cerebrale di bimbi appena nati (prime 24-48 ore) ai quali sono stati fatti ascoltare, attraverso piccole cuffie, brani di Mozart, Schuman, Schubert, Chopin. Ebbene, hanno scoperto che ad "accendersi" erano le aree dell'emisfero sinistro, legate all'esperienza artistica.

 

QUALI MUSICHE FATE ASCOLTARE AI VOSTRI BIMBI?

E IN QUALI OCCASIONI?

1 Commenti

dom

20

nov

2011

L'importanza e il piacere della lettura

"Se volete che vostro figlio sia intelligente, raccontategli delle fiabe;

se volete che sia molto intelligente, raccontategliene di più"

( Albert Einstein")

 

Ai bambini piacciono storie di bambini della loro età che narrano momenti di vita quotidiana (andare a scuola o al parco giochi), di amicizia, di fratelli o sorelle, ma anche libri fantastici, avventurosi.

I testi devono essere semplici, o si possono semplificare, in modo da poter essere memorizzati, "letti" autonomamente, o in modo che il bambino possa concludere la frase iniziata dall'adulto.

Le fiabe tradizionali (e in particolare quelle "del perché" - animali parlanti che spiegano le cose) aiutano anche a proiettare all'esterno le paure e le emozioni che il bambino ha dentro di sè.

Al bambino piace scegliere la storia e gli piace anche farsela leggere molte volte.


Leggere ad alta voce

  • crea l'abitudine all'ascolto
  • aumenta i tempi di attenzione
  • accresce il desiderio di imparare a leggere
  • è un'esperienza molto piacevole per l'adulto e il bambino
  • calma, rassicura e consola
  • rafforza il legame affettivo tra chi legge e chi ascolta.

E VOI?

COSA AMATE LEGGERE AI VOSTRI FIGLI?

IN QUALI OCCASIONI?

QUALI SONO I LIBRI CHE AMANO DI PIU'?

0 Commenti

sab

19

nov

2011

La musica è un gioco da bambini

Quanti bambini, desiderosi di avvicinarsi a uno strumento musicale, si sono ritirati “impauriti” dalle prime, noiose, lezioni di solfeggio?
E quanti musicisti, educati per anni alla sola musica tonale, hanno difficoltà, ancora da adulti, a rapportarsi con musiche extraeuropee o con la musica contemporanea?

Forse, ipotizza
François Delalande, è sbagliato l’approccio alla musica e bisognerebbe riformare il ruolo dell’educatore: comprendere che il loro compito potrebbe essere molto più agevole e immediato.

Si tratta, infatti, di «INCITARE I BAMBINI A FARE CIO' CHE GIA' FANNO...  di scoprire e incoraggiare comportamenti spontanei e di guidarli tanto da consentire lo sviluppo di un’autentica invenzione musicale».

Perché, come dice il titolo del suo libro: La musica è un gioco da bambini.
 
Un cambiamento,  profondo, per certi versi totale, della concezione di insegnamento che si avvicina molto all’idea socratica della maieutica: non inculcare nozioni, ma “risvegliare” attitudini e condotte naturalmente insite nel bambino.

La prospettiva che si apre di fronte agli educatori musicali che accettino i postulati di Delalande è assolutamente nuova e affascinante.

Se infatti ammettiamo che il bambino, giocando con i suoni, fa musica, e la fa praticando le stesse condotte del musicista adulto, il ruolo dell’educatore va completamente rivisto: in questo quadro deve essere una figura che:
1. affianca il bambino nella sua progressiva scoperta del suono
2. gli offre nuove occasioni di sperimentazione
3. gli propone esperienze significative per esplorare i suoni, esprimersi con essi e attraverso la loro organizzazione.

Non è più colui che “insegna” la musica e che faticosamente, attraverso un tirocinio tecnico prestabilito, introduce l’allievo a un sistema musicale dato.

E’ in questo approccio all’educazione musicale che si trova il senso del termine éveil, tradotto in questo libro con risveglio e si definisce il ruolo dell’educatore come guida e come facilitatore della crescita musicale del bambino.

Un progetto pedagogico, quindi, che rispetta e valorizza il bambino e non cancella quanto di significativo e importante si realizza, a livello musicale, già nel suo gioco con i suoni.
0 Commenti

sab

19

nov

2011

Mamme... da legare!

Se ti è cambiata la geometria del corpo, le tette tendono al basso e i capelli all'alto;
Se annusi un pannolone pieno di cacca stile cane da trifola come fosse tartufo;
Se non vedi un telegiornale da anni e ti intriga Robbie Rancido;
Se l'ultimo libro che hai letto è il manuale d'istruzioni dello scaldabiberon; 
Se incontri quella che: "i dolori del parto si dimenticano"
Se usi le salviettine pampers per struccarti;
Se chiami tuo marito papà e lui ti chiama mamma;
Se credi che educare sia ex-ducere ma di fatto tronchi la seconda e sembri er-Duce;
Se ti sei armata di pazienza ma in certi momenti vorresti essere armata e basta;
Se il tuo livello di voce si è stanziato sui 90 decibel e nemmeno in chiesa si abbassa;
Se ti svegli al mattino e programmi la giornata calcolando le varianti: traffico, pappa, cacca, nonni, cambio, e virus gastrointestinale;
Se un salto al supermercato DA SOLA è diventato fonte di svago;
Se hai detto addio definitivamente alla macchina pulita e senza briciole;
Se ti trucchi solo al semaforo e se è verde rimani struccata;
Se l' unico sport che pratichi è lo slalom fra bambolotti e macchinine;
Se hai partorito un anno fa, ma la gente che ti incontra ti chiede quando deve nascere;
Se stai maturando tempi lunghissimi e maschili per una c...., pur di stare sola per 10 minuti chiusa nel cesso;
Se hai solo amiche con figli e le single ti paiono alieni di un'altra generazione;
Se hai affinato l'udito, ridotto il senso dell'ordine e azzerato il sex appeal;
Se parli di co-sleeping, baby blues, imprinting, terrible two e non conosci altra parola in inglese, nemmeno hello;
Se ti incazzi per chi parcheggia sulle strisce, per chi dice parolacce in pubblico, e fa il furbo alla cassa e non avevi mai notato tanta maleducazione;
Se frequenti solo siti che parlano di mamme, gravidanze, svezzamenti e pannoloni e sei approdata qui:

SEI ANCHE TU UNA MAMMA DA LEGARE!

Benvenuta tra noi!
Paola Maffina (tratto da http://www.noimamme.it/)

0 Commenti

sab

19

nov

2011

A Carrara un week end all'insegna dei diritti dei bambini

OGNI BAMBINO HA DIRITTO AL GIOCO, ALLO SVAGO E AL RIPOSO: DA QUESTE LINEE GUIDA PRENDE AVVIO UN EVENTO CHE CONIUGA GIOCO E PERCORSI EDUCATIVI

 

La festa dei bambini per tutta la famiglia dal 18 al 20 novembre 2011.

Una 3 giorni interamente dedicata all’Universo dei Bambini.

A Carrara, in Toscana, un evento unico nel suo genere.

Un’occasione per soddisfare le esigenze di socializzazione dei Bambini,

sollecitare la loro fantasia e immergerli in una dimensione a loro congeniale.

Uno spazio dove genitori e figli potranno incontrarsi, divertirsi e ri-assaporare un nuovo modo di stare insieme.

Il Children’S Pride è anche il 1° Salone Internazionale dedicato alla divulgazione e tutela dei diritti dell’infanzia.

Una promessa e anche un impegno a creare atteggiamenti che possano dare un futuro all’infanzia di oggi nell’interesse di noi tutti.


Per maggiori informazioni sulle iniziative e sugli eventi:

http://www.childrenspride.it/

0 Commenti

ven

18

nov

2011

Un'attività divertente ed economica, anzi economicissima!!!

FOLIAGE CHE PASSIONE!!!

E' un'attività perfetta per le belle giornate autunnali.

Cosa c'è di meglio di una passeggiata all'aria aperta con i tuoi figli in cerca di foglie dall'aspetto piacevole e colorato, da pressare e conservare creando una piccola collezione casalinga?

 

Provaci anche tu, è facile e piacevole.

 

MA... COME SI IDENTIFICANO?


Ecco una guida semplice ed utilissima,

a portata di grandi e piccini, per saperne di più

sull'albero da cui proviene:

http://digilander.libero.it/alberiitaliani/boschi/indice.htm

 

Vuoi conservarle e non hai idea di come mettere a seccare le foglie? Clicca qui per un procedimento semplice e veloce.

 

E da questo sito tante idee e link per fare lavoretti autunnali con i vostri bimbi:

http://www.homemademamma.com/2009/10/11/giocare-con-le-foglie-ovvero-lavoretti-autunnali-con-i-bambini/

 

E VOI? AVETE ALTRE IDEE IN PROPOSITO?

 

 ***********************

 

E dallo splendido Alto Adige un'idea per un week end all'insegna della natura

Merano, settembre 2011 – Si chiama fall foliage lo strepitoso e colorato spettacolo che la natura offre in autunno e che attira ogni anno ai Giardini di Sissi oltre 100 mila visitatori: i verdi e fioriti paesaggi estivi si trasformano in meravigliose distese cariche di rosso, giallo e arancio, i caldi colori dell’autunno. Il fenomeno importato dal Canada e dagli Stati Uniti è di gran moda, tanto che alcune reti televisive americane offrono addirittura specifiche previsioni meteo per informare il pubblico sullo stato di questo fenomeno e possono contare anche sull’aiuto di affermati tour operator e di siti web specializzati. Anche in Italia il fenomeno ha moltissimi seguaci e assicura molti vantaggi; si tratta di un hobby economico perché basta una macchina fotografica per immortalare i panorami mozzafiato! Il fall foliage nell’incantevole cornice dei Giardini di Sissi è particolarmente affascinante, perché si esprime in 80 differenti ambienti botanici e permette di osservare il variopinto mutamento delle foglie da un punto di vista privilegiato.

0 Commenti

Clicca "Mi piace" su Facebook: foto, video, eventi, omaggi e novità

I  bambini amano la musica
I bambini amano la musica

La PASSIONE PER LA MUSICA 

è ciò che ci anima.

La volontà di PROMUOVERLA E DIFFONDERLA il più possibile, 

 il nostro fine.

Libri, spartiti ed accessori NUOVI a prezzi scontatissimi!

Oltre 600 libri, tantissimi CD e spartiti musicali in vendita al 50% del prezzo di listino (del 2007!).

Trovate anche corde per chitarra, basso, violino, viola, violoncello. Sono rimanenze di magazzino del negozio di articoli musicali, quindi tutti prodotti nuovi, nel loro imballo originale. 

 

Clicca qui per scaricare le liste dei libri, dei CD audio e degli accessori disponibili in formato Excel e per ulteriori informazioni.

Fai click sul logo o scrivi "QuattroQuarti Teramo" nella funzione "Cerca" di Youtube.

Oltre 100.000 accessi!

Collabora con noi!

Sei un musicista che ama trasmettere le sue conoscenze e ti piace lavorare in team? Vivi nelle vicinanze della nostra sede?

Invia il tuo curriculum all'email:

asscultquattroquarti@gmail.com